Rimborso Canone TV: esenzione per cittadini ultrasettantacinquenni

di | Gennaio 24, 2017

Rimborso Canone TV: i cittadini che hanno compiuto 75 anni possono presentare domanda di esenzione. Ecco le regole dell’Agenzia delle Entrate

L’Agenzia delle Entrate ha disposto che, per alcuni cittadini – ovvero per coloro che rientrano nelle categorie specifiche di cui parleremo – possano evitare il pagamento del canone televisivo oppure ottenere, mediante apposita domanda, il rimborso Canone Tv.

Parliamo nello specifico di quei cittadini che, raggiunti i 75 anni di età, potranno essere esentati dal pagamento dell’importo dovuto per il canone televisivo: per ottenere l’esenzione, dovranno tuttavia avere maturato anche il requisito del reddito, che non deve essere superiore a  6.713 euro, e dovranno inoltre presentare una autocertificazione con la richiesta di esenzione dal pagamento.

La richiesta dovrà essere compilata sul modello di domanda che si può reperire sul sito ufficiale dell’Agenzia delle Entrate, e ad essa si dovrà associare un documento di identità in corso di validità. Con alcune regole: per richiedere l’esenzione per la prima volta, bisognerà richiedere l’esenzione entro il 30 aprile 2017, ma si potrà presentare anche la richiesta per il secondo semestre, ed in questo caso bisognerà fare domanda entro il 31 luglio 2017.

Se le condizioni ed i requisiti permangono nel tempo, non bisognerà più presentare domanda di esenzione, in quanto le condizioni per ottenere l’agevolazione saranno rimaste tali. Diverso sarà il caso in cui, invece, si perda la condizione del reddito: in questo caso, perdendo i requisiti, non si potrà beneficiare dell’esenzione e si dovrà pertanto effettuare il pagamento del canone televisivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.