Progettare sulla base dell’ordine, cosa significa

di | Novembre 9, 2021

La produzione è un’impresa complessa in qualsiasi circostanza, ma nel caso dei prodotti costruiti seguendo il metodo del progettare sulla base dell’ordine, o Engineer to Order (ETO), tale complessità si moltiplica a causa dell’ingegneria, dei costi e della gestione delle modifiche spesso richiesti. Nella produzione di prodotti ETO, è fondamentale disporre di un sistema di produzione robusto e flessibile che aiuti a gestire tale complessità. La ragione principale di ciò è che i requisiti ingegneristici spesso richiedono lunghi sforzi per la catena di approvvigionamento globale, oltre alla produzione. Queste parti e componenti possono essere personalizzati, costosi o altamente specializzati. La linea di fondo è che la gestione umana di una catena di produzione e fornitura di vasta portata, globale e complessa per produrre beni ETO supera la capacità umana di gestire manualmente. Gli studi hanno dimostrato che fino al 50% dei prodotti ETO fabbricati avviene attraverso canali di vendita globali. Di conseguenza, disporre di un solido sistema di produzione basato su cloud è essenziale per gestire gli aspetti unici e personalizzati dei prodotti ETO. A questo ambiente si aggiunge la spinta alla personalizzazione di massa da parte dei consumatori e degli acquirenti di prodotti ETO, che richiede un processo con un grado più elevato di progettazione personalizzata.

Il processo nel dettaglio

Il processo ETO è diverso da quello del Make to Stock (MTS). Ha passaggi aggiuntivi che richiedono preventivi e ingegneria sia dal lato delle vendite che dal lato della progettazione del prodotto. Richiede inoltre un accurato sistema di gestione delle modifiche durante tutto il processo di produzione e richiede un monitoraggio e una valutazione continui dei costi per assicurarsi che le condizioni di produzione reali rimangano all’interno della struttura dei costi quotata. Un sistema di produzione Engineer to Order di solito inizia con una richiesta di preventivo. Qui, un cliente delinea quali sono i risultati finali, le funzionalità e i requisiti del prodotto finito. Una volta ricevuta la richiesta di offerta, il personale di vendita lavora a stretto contatto con gli ingegneri per produrre un preventivo che soddisfi i requisiti del cliente, consentendo all’azienda di raggiungere gli obiettivi di profitto. C’è spesso un numero elevato di iterazioni in questo processo fino all’approvazione della configurazione del prodotto desiderata. A differenza del Make to Stock, il sistema Engineer to Order è spesso diversa in base al prodotto. Può essere che un’azienda produca varianti di un prodotto standard con elementi personalizzati, oppure potrebbe richiedere un nuovo metodo o linea di produzione per ogni prodotto specifico. Di conseguenza, la pianificazione del processo deve essere ben definita, accurata e flessibile per consentire al produttore di rimanere all’interno delle proprie capacità produttive e dei costi previsti. La pianificazione del processo includerà la documentazione della progettazione, dell’approvvigionamento e dell’ordinazione di parti e componenti, programmi di produzione compresi i requisiti di utensili principali o secondari e i relativi costi. Incorporerà anche un processo di gestione delle modifiche solido e ben documentato con meccanismi di approvazione e costi definiti per le modifiche lungo il percorso.

Le migliori azioni da intraprendere per garantirne la sostenibilità

Sebbene la produzione Engineer to Order possa essere difficile, ci sono alcune pratiche che possono essere intraprese per rendere gestibile il processo. Queste pratiche dovrebbero essere integrate nella cultura del produttore per contribuire a rendere più semplice il processo di produzione ETO. Poiché la produzione ETO richiede molto più input del cliente rispetto a quelle Make to Stock o Make to Order, è necessario stabilire una comunicazione aperta, accessibile e documentata con il cliente. Questo è vero dalla fase della richiesta di offerta fino alla produzione e alla spedizione. Poiché i requisiti di produzione spesso implicano diverse iterazioni e modifiche di progettazione durante il processo, gli ingegneri, gli addetti alle vendite, agli acquisti e alla produzione dovranno comunicare regolarmente. Poiché il design del prodotto è nuovo o perché viene prodotto per un uso finale specifico, il design del prodotto all’interno di un ambiente ETO può essere altamente innovativo e creativo. È importante che la produzione e l’ingegneria lavorino a stretto contatto per conciliare le esigenze ingegneristiche con le capacità di produzione. Questo può essere fatto attraverso liste di controllo e altri lavori standardizzati che aiutano a restringere e definire le capacità intrinseche dell’azienda. Questo non limita l’innovazione. Anzi, aiuterà il produttore a capire come il prodotto si adatta alla sua attuale capacità e capacità di produzione, come strutturare accuratamente la sua base, i costi e altre funzioni di produzione critiche e aiuterà a determinare quali componenti devono essere prodotti da subappaltatori. Essendo un prodotto unico, la produzione ETO può comportare ulteriori responsabilità sotto forma di requisiti di sicurezza, regolamenti e altre variabili. Una documentazione accurata dall’inizio alla fine del processo è fondamentale. Ciò include una numerazione delle parti coerente, distinte materiali accurate, modelli di costo precisi e una gestione dell’inventario solida e in tempo reale. Tutta l’esperienza di vendita, l’ingegneria e il lavoro di produzione qualificato contano poco se non è possibile gestire i costi, gli sprechi e il flusso di lavoro. E nell’ambiente di produzione globale odierno di catene di approvvigionamento e subappaltatori distanti, è essenziale che una fabbrica disponga di un Material Requirements Planning (MRP), Enterprise Resource Planning (ERP) o di un sistema automatizzato per gestire il flusso di produzione. È abbastanza difficile gestire manualmente un ambiente Make to Stock o Make to Order senza sistematizzazione, ma è quasi impossibile farlo per la produzione Engineer to Order.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *