Scandalo Morandi, i fan: “Non si fa la spesa di domenica”

di | Settembre 20, 2016

Scandalo Morandi, fa la spesa di domenica ed i fan insorgono: “Va contro i diritti dei lavoratori”

Ormai da molti anni si combatte per focalizzare sempre di più l’attenzione sui diritti dei lavoratori: al giorno d’oggi, infatti, sempre più persone, in determinati contesti lavorativi – in primis call center e supermercati – si trovano a dover accettare orari di lavoro che contrastano con le normali necessità quotidiane. Come quella di trascorrere la domenica in famiglia o comunque in totale relax, diritto che è del tutto negato ad alcune categorie di lavoratori, come, appunto, quelli da supermercato.

Ciò che è accaduto in questi giorni ad un noto cantante di musica italiana, Gianni Morandi, riguarda proprio questo sostanziale diritto, che a molte persone è negato: il cantante, ignaro della polemica che avrebbe potuto creare, ha postato sul social network Facebook un’immagine che lo ritrae mentre esce da un supermercato con la busta della spesa, con la didascalia che recitava: “Buona domenica! Ho accompagnato Anna al supermercato“.

Ma questa immagine ha destato polemiche e critiche da ogni parte del mondo social, ed i fan sono insorti contro di lui per la sua decisione di scegliere un giorno ‘sacro’ per fare la spesa, contrastando con tutte le lotte dei sindacati per riportare la domenica a giorno festivo per tutti.

Morandi, di fronte alle polemiche ed ai commenti negativi dei suoi fan, ha comunque risposto in maniera gentile, dichiarando di non aver pensato in alcun modo che potesse trattarsi di un messaggio negativo, con la promessa di non dedicarsi più alla spesa nei giorni festivi.

Che sia un inizio per mettere luce, ancora una volta, sulla faccenda dei diritti dei lavoratori anche legati a giorni e orari di lavoro?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *