Ricchi vs poveri: cresce il divario in Italia specie tra nord e sud

di | Dicembre 13, 2016

Ricchi vs poveri: in Italia il divario tra le famiglie ricche e quelle povere è destinato a crescere

In Italia è destinato sempre più a crescere il divario tra ricchi e poveri: è quanto confermano le recenti indagini portate avanti dall’Istat sul grado di povertà che nel nostro paese si sta facendo sempre più importante.

Infatti, la recente indagine di cui l’Istituto Nazionale di Statistica in Italia ha dato esempio, ha fatto emergere una situazione di povertà per molte persone, circa la metà delle famiglie italiane che, secondo i dati, devono vivere con circa 2000 euro al mese. Ma non solo: secondo l’Istat, inoltre, una persona su quattro è a rischio di povertà ed esclusione sociale, che va ad affinarsi ancora di più se si fa riferimento al sud Italia.

Ricchi vs poveri oltre che nord vs sud: è questo il disegno che emerge dalle indagini dell’Istat, in cui si evince che il divario tra le famiglie ricche e quelle povere è destinato a crescere sempre di più, con una discrepanza numerica che deve far riflettere. Il reddito delle famiglie ricche supera di gran lunga quello delle famiglie povere, e si attesta ad essere quasi sei volte superiore a quello delle famiglie in difficoltà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.