Esuberi Unicredit: in Italia chiude una filiale su quattro

di | Dicembre 14, 2016

Esuberi Unicredit: sono quattordicimila in Italia

La crisi che negli ultimi anni ha colpito duramente il nostro paese, con conseguenze molto importanti anche nel settore dei prestiti e dei finanziamenti, sta continuando a tenere banco, ed a comportare danni ovviamente anche agli istituti di credito. Che devono fronteggiare le conseguenze più dannose e disastrose, a partire dalla chiusura di filiali bancarie, con esuberi di personale che fanno sicuramente riflettere.

È quanto sta accadendo, ad esempio, a Unicredit, dove si sta verificando la chiusura di una filiale su quattro in tutta Italia. Chiudono i battenti molte filiali di una delle banche che ad oggi ha un’importanza globale nel settore economico e finanziario: segno che, probabilmente, qualcosa continua a non andare come dovrebbe e che per mantenere in vita un sistema così importante è necessario essere pronti anche a contrastare il pericolo in arrivo con piani restrittivi come quello a cui stiamo assistendo. Oggi, molte filiali sono in chiusura: si parla di ben quattordicimila esuberi, che in Italia significa una filiale chiusa su quattro.

Un brutto colpo per i piccoli risparmiatori, ed in genere per l’economia delle piccole e grandi località italiane che fanno riferimento, da molti anni, a questo importantissimo istituto di credito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.