Cumulo contributi gratuito: ricongiunzione non onerosa dal 2017

di | Gennaio 19, 2017

Cumulo contributi gratuito: è possibile per lavoratori discontinui oppure lavoratori autonomi ottenere la ricongiunzione senza effettuare pagamento. Da onerosa, ricongiunzione diventa gratuita

I cambiamenti che riguardano il tema pensioni, uno degli argomenti più importanti e più cliccati del web dell’ultimo periodo, sono parecchi: in particolare, oggi si parla del cumulo contributi che da gravoso passa ad essere gratuito a partire proprio dal 2017.

Ma cos’è il cumulo dei contributi e perché è così importante in tema di pensione? Come suggerisce la stessa terminologia, quando si parla di cumulo dei contributi si fa riferimento alla possibilità di raggiungere il tetto di contributi richiesto per ottenere la pensione, non solo quella di vecchiaia, ma oggi valido anche per il raggiungimento dell’anticipo pensionistico o della pensione d’inabilità.

Fino ad oggi, la possibilità di ottenere la ricongiunzione dei contributi era gravosa dal punto di vista economico: oggi, invece, è possibile richiedere il cumulo dei contributi per anzianità contributiva in maniera differente, ovvero del tutto gratuita. È pertanto possibile per i lavoratori professionisti e per coloro che hanno effettuato lavori discontinui, chiedere ed ottenere la ricongiunzione senza tuttavia effettuare alcun pagamento. Chi avesse già pagato, può inoltre chiedere che venga restituito, seppur parzialmente, l’importo versato in precedenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.