Sanatoria multe stradali, una via verso la rottamazione?

di | Ottobre 22, 2016

Novità interessanti per i contribuenti, in arrivo (forse) sanatoria multe stradali: una rottamazione senza sanzioni e interessi

In questi ultimi giorni si è molto parlato di una possibile rottamazione delle cartelle esattoriali per tutti quei contribuenti – circa 400mila – che hanno in sospeso dei debiti con il fisco e che potrebbero accedere ad una sorta di condono. Che in realtà, però, condono non è: infatti, si tratterebbe, secondo quanto è stato anche specificato dal Ministro dell’Economia e delle Finanze, uno sconto che si andrà a fare a quei contribuenti che potranno pagare le cartelle esattoriali senza sanzioni, interessi o multe aggiuntive, ma con rateizzazione.

Lo stesso potrebbe accadere, ben presto, per le multe stradali: si è infatti parlato, in questi giorni, di una sorta di sanatoria multe stradali, ovvero di una possibilità di rottamazione per quelle vecchie multe che non sono state debitamente pagate a suo tempo. In sostanza, le vecchie multe stradali potrebbero subire un processo di rottamazione, senza alcuna necessità di dover sborsare denaro per interessi o per sanzioni: questa situazione potrebbe garantire una sorta di sanatoria, secondo una misura che potrebbe essere stata messa in manovra proprio in questi giorni dal governo.

Ma per decidere, servirà comunque l’ok da parte di Comuni, Province e Regioni, in sostanza degli enti che hanno emesso i ruoli: cosa accadrà?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.