Cos’è il Crowdfunding Immobiliare e perché conviene

di | Dicembre 3, 2021

Il Crowdfunding immobiliare è a tutti gli effetti una raccolta fondi per un investimento legato al settore immobiliare. Tutti gli investitori possono quindi trarre vantaggio dai vari progetti che sono legati all’immobile. Per fare questi investimenti ci sono piattaforme apposite in cui possono essere sottoscritte delle quote di capitale della società a cui appartiene il progetto imprenditoriale o piattaforme in cui si può concedere un vero e proprio prestito ricevendo in cambio una remunerazione stabilita o in percentuale.

Diversi progetti di Crowdfunding immobiliare

Se il tipo di investimento che si può fare esiste in diverse tipologie, anche gli stessi progetti possono essere di diversi tipi.

  • Flipping Immobiliare: acquisto a prezzi vantaggiosi, ristrutturazione e rivendita;
  • Frazionamento: acquisto di un complesso immobiliare che viene suddiviso, le cui unità vengono vendute singolarmente;
  • Terra-Cielo: costruzione immobiliare che si definisce così perché va dalla terra al tetto, ovvero trattasi una casa indipendente.

Perché conviene investire in crowdfunding?

Gli investimenti immobiliari sono una delle fonti di reddito più diffusi ed è anche uno dei metodi più efficaci e sicuri. Inoltre grazie a piattaforme come Recrowd questo tipo di operazioni è alla portata di tutti, rendendo l’investimento semplice e veloce sorpassando anche tempi e costi legati alle pratiche burocratiche. I vantaggi che si possono riscontrare nell’investimento “sul mattone” sono molteplici:

  • possedere un portafoglio investimento ancor più variegato che non sia legato esclusivamente a materie prime e azioni ma che si basi su progetti immobiliari;
  • Puoi diventare un imprenditore con qualsiasi capitale, in passato la possibilità di investire in immobili era riservata esclusivamente a chi disponeva di capitali ingenti;
  • Possedere quote e profitti dell’immobile senza dover seguire gli iter legati alla costruzione e successivi che portano all’affitto o alla vendita
  • Evitare passaggi, tempi e costi inutili
  • Effettuare un investimento concreto e quindi si può essere più tranquilli di ogni altro tipo di investimento astratto

Quanto si può guadagnare con il crowdfunding immobiliare?

Come poter monetizzare e quindi guadagnare con un investimento immobiliare è abbastanza semplice da capire ma non facile da stabilire. Per ogni progetto vanno presi in considerazione dei parametri che poi saranno gli indicatori che ci porteranno a comprendere le proprie possibilità di trarre compensi. Sicuramente bisognerà esaminare il progetto nel suo complesso tenendo conto principalmente dei seguenti aspetti:

  • La durata del progetto, ovvero quanti mesi occorrono per la sua realizzazione
  • Il ROI totale, in poche parole si tratta della capacità stessa che possiede un singolo progetto, quello che è in grado di restituire agli investitori
  • Il ROI totale di breve termine, rispetto all’altro indicatore ci può suggerire un’idea di quanto il progetto può pagare in un breve periodo, solitamente un anno, questo risulta molto utile da sapere soprattutto nel caso di grandi progetti che perdurino per più annualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.