Sciopero Alitalia, indetto per il 22 settembre

sciopero-alitalia

Previsto lo sciopero Alitalia per piloti e assistenti di volo: protesta avviata per il 22 settembre

È stato indetto lo sciopero Alitalia che coinvolgerà, per un periodo di 24 ore, piloti ed assistenti di volo a causa della decisione di eliminare alcune concessioni di viaggio previste per i lavoratori: lo stop lavoro per piloti ed assistenti – voluto da tre sigle importanti nel settore, ovvero Anpac, Anpav, e Usb – è stato deciso per giorno 22 settembre 2016 ed è stato annunciato dallo stesso presidente Anpac all’agenzia Ansa.

La situazione, oggi, è quindi la seguente: se da un lato alcune sigle importanti come Filt-Dgil, Filt-Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo hanno deciso di revocare lo sciopero per il 22 settembre, criticando anche la posizione delle altre tre sigle professionali, piloti ed assistenti di volo saranno accompagnati nella loro decisione da Anpac, Anpav e Usb.

Secondo l’amministratore delegato, la scelta di portare avanti questo sciopero è da considerarsi una vera e propria follia, specialmente in un momento così importante come questo, in cui Alitalia si trova a perdere ogni giorno circa 500 mila euro. Sarebbe bene invece, sempre secondo le parole dell’ad di Cramer Ball, trovare una soluzione che sia di collaborazione tra dipendenti ed azienda, allo scopo di portare avanti lo stesso obiettivo comune. Ma per il momento lo sciopero di protesta sarà portato avanti, con fermezza e decisione.

Leggi Anche  Lavoro in Chianti: non c’è personale italiano disponibile

Aggiungi Commento