Saldo cartelle esattoriali: nota dell’Agenzia di Riscossione

Saldo cartelle esattoriali

Saldo cartelle esattoriali: dovrà avvenire entro il 31/03/2017 anche relativamente all’ultimo trimestre

Il saldo delle cartelle esattoriali relative all’anno 2016 dovrà avvenire, secondo le regole confermate anche dalla stessa Equitalia, entro e non oltre la fine di questo mese: in pratica, i soggetti e tutti gli individui che hanno superato la data di scadenza delle rate fino al 31(12/2016 dovranno adesso sostenere il pagamento delle stesse, entro il 31/03/2017.

La fine di marzo 2017, quindi, rappresenta la data ultima relativa al pagamento delle cartelle esattoriali, anche di quelle che erano state già dilazionate ad ottobre ed anche di quelle relative agli ultimi tre mesi. Il chiarimento è stato riportato da Equitalia nella sua nota informativa n. 137/2016 in cui sono state anche inserite le risposte alle domande più comuni relativamente alla rottamazione delle cartelle esattoriali.

Alle domande, pervenute dai contribuenti all’Agenzia di Riscossione nel corso del convegno organizzato dal CNDCEC a Roma, Equitalia ha risposto sostenendo che l’agevolazione, inoltre, riguarda solo le rateizzazioni già in essere e che non può essere riferita, in alcun modo, alle rate già decadute. Pertanto,  i versamenti dovranno essere effettuati per rimanere in regola con i pagamenti scaduti, entro la fine di questo mese ma rispettando la copertura di tutte le rate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *