Giovani e lavoro, sempre più difficoltà a causa di titoli sbagliati

giovani-e-lavoro

Giovani e lavoro: sono sempre di più le difficoltà dei giovani di trovare un impiego. La causa? Secondo le ricerche, competenze sbagliate

La colpa della mancanza di lavoro potrebbe essere demandata ad una presenza di competenze sbagliate e sostanzialmente non idonee da parte dei giovani: secondo quanto si evince da una recente ricerca scientifica che analizza il comportamento dei giovani anche in merito al lavoro, è del tutto possibile che i giovani oggi non abbiano qualifiche adeguate alle necessità ed alle domande di occupazione.

Cosa vuol dire questo? Secondo lo studio Employment, Skills and Productivity in Italy, portato avanti dall’Università Bocconi di Milano, uno dei fattori più importanti per cui i giovani faticano a trovare una adeguata occupazione è la mancanza di competenze idonee: in sostanza, nella maggior parte dei casi, i giovani che non trovano un lavoro sono ragazzi che non hanno adeguate competenze, il che non significa solo che sono sottoqualificati ma anche che, ovviamente, possono essere sovraqualificati. Spesso, la crisi economica porta i giovani a cercare un lavoro anche molto oltre le proprie effettive prospettive: laureati che si propongono per offerte lavorative per diplomati, con una corrispondenza che si fa sempre minore tra ciò che si apprende e ciò che è effettivamente richiesto dal mercato del lavoro.

Leggi Anche  Bassa produttività: in Italia si registra importante diminuzione

Aggiungi Commento