Disoccupazione in calo secondo dati Istat

Disoccupazione in calo

Disoccupazione in calo, i dati Istat parlano chiaro

Il tasso di disoccupazione ha ripreso a calare nel mese di maggio, quando, rispetto al mese precedente, l’Istituto di Statistica Nazionale ha potuto attestare un calo di 0,1 punti in percentuale, con un dato all’11,5%.

Disoccupazione in calo? Stando alle recenti notizie che provengono direttamente dai risultati Istat, sembra proprio di sì. E a godere di questa inversione di tendenza (ricordiamo che a maggio la stima dei disoccupati è a -24mila unità), sono soprattutto gli uomini: si registra infatti un calo del livello di disoccupazione maschile dell’1%, mentre per le donne si parla di un 0,6%.

Questi dati fanno sicuramente riflettere e danno una maggiore speranza per il futuro, ma anche per i giovani, che pur non essendo particolarmente coinvolti da questo calo (per loro il livello rimane invariato al 36,9%), potrebbero presto godere di misure più incisive da parte del governo.

Se la disoccupazione è in calo, l’occupazione è attualmente stabile: infatti, si parla solo di un lieve aumento rispetto ai mesi precedenti, con una crescita che può essere probabilmente correlata all’aumento dell’occupazione e della fiducia femminile.

Per quanto riguarda gli altri dati, il calo dell’occupazione riguarda soprattutto i lavoratori indipendenti, mentre i dipendenti aumentano. Dati per lo più positivi e confortanti, che confermano una inversione di tendenza per quanto riguarda occupazione e lavoro anche se, ovviamente, bisogna fare molto di più.

Leggi Anche  Proposta risparmio Wind: “Porta i tuoi amici” per avere giga aggiuntivi

Aggiungi Commento