Azioni di borsa: perdite sostanziali per la società autostrade per l’Italia

Azioni di borsa: dopo la tragedia in autostrada A10, la società Autostrade perde quota e Di Maio non riesce a pensare a come faccia ancora a pensare ai soldi

La tragedia che ha portato morte e lutto e gli italiani in questi momento sono tutt’altro che interessati alle situazioni finanziarie dell’azienda: il vice premier Luigi Di Maio ritiene che la stessa azienda non debba pensare affatto al calo in borsa e pensare piuttosto alle responsabilità che essa ha sulla tragedia.

La società Atlantia, responsabile di Autostrade per l’Italia, in queste ore ha visto un calo più del 20 per cento alla borsa di Milano, la stessa azienda avrebbe a questo proposito dichiarato con un comunicato che l’annuncio del governo è stato fatto in mancanza di una specifica contestazione alla concessionaria e senza alcun accertamento sulle effettive cause della tragedia.

La società ha tuttavia detto che, in ogni caso, la concessionaria ha diritto al valore residuo della concessione, ovvero i profitti che vanno da oggi fino al 2038 che sarebbe la data di scadenza prevista dal contratto.

Mentre la società pensa a tutelare le proprie azioni, la procura intanto visto il suo impegno sull’inchiesta la riguarderebbe in primo piano, starebbe ipotizzando anche il reato di omicidio stradale.

Leggi Anche  Avvisi fisco sms: nuovo servizio per il contribuente

Aggiungi Commento